Impianti di aspirazione e depurazione aria per l’industria del legno

Legno

Guida alla scelta del miglior sistema di aspirazione per il settore legno

Per una adeguata progettazione tecnico economica, occorre conoscere il tipo di lavorazione specifica ed il relativo ciclo produttivo, il tipo ed il modello di macchine da aspirare ed il relativo  scarto prodotto, valutandone la quantità aspirata, la granulometria, la percentuale di polveri o di umidità,  per poi definire, in funzione dell’ubicazione territoriale o delle consuetudini, la miglior soluzione di smaltimento o di riciclo.

Per il dimensionamento, occorre disporre della portata d’aria richiesta per ogni singola macchina, valore normalmente fornito dai costruttori delle macchine stesse o, in mancanza, della sezione delle bocche aspiranti presenti sulle macchine, nonché  della contemporaneità massima di funzionamento, rispetto alla totalità delle macchine aspirate.

La tabella sottostante può essere di aiuto per il calcolo delle velocità dell’aria di trasporto nei condotti circolari, in funzione di “concentrazione e peso specifico”, dipendente dalla tipologia del materiale aspirato e dalla eventuale umidità.

SPEED M/S CONCENTRATION SPECIFIC WEIGHT KM/M3
20 23 600 750 100 140
23 26 750 900 140 180
26 30 900 1100 180 240
30 35 1100 1350 240 320
ATEX: Are considered potentially explosive, the wood dusts with particle size less than 500 micron and concentration (LEL) of 30 gr/m
ATEX ZONE CLASSIFICATION
20 CONTINUOUS PRESENCE
21 POSSIBLE PRESENCE DURING THE NORMAL WORKING HOURS OF THE PLANT
22 NO PRESENCE OR JUST SHORT PERIODS PRESENCE

Fiere

Copyrights © Imas Aeromeccanica S.r.l.